24 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Serie B > B maschile

Serie B: settima vittoria consecutiva per il Dream Volley Fucecchio

14-12-2017 16:12 - B maschile
Dream Volley Fucedcchio – S. Martrino Reggio Emilia 3-1 (26/24 25/23 21/25 25/21)

D.V. Fucecchio: Caramelli, Ferretti 12, Lusori n.e., Rossi n.e., Gori n.e., Aliberti 2, Giani n.e., Lupetti (L), Freut 3, Lumini 11, Rocchini 9, Hendriks 33, Lazzeroni, Tesi (L) n.e. All.: Nuti-Benvenuti.
S. Martino: Reyes 25, Caramaschi 12, Mazzali n.e., Gozzi n.e., Silingardi, Santini 2, Bertolini n.e., Fregni (L), Bonfiglioli 5, Fabbiani 10, Caffagni n.e., Marcoionni 7, Nicolini 2. All.:Panciroli.
Arbitri: Gasparrini e Di Tullio

Dream Volley Fucecchio vince e mantiene il primato in classifica, nonostante una partita difficile e dal finale rocambolesco, contro un avversario ostico e mai domito come l´AMA San Martino.
Ancora una volta il campionato ci insegna che non conta la classifica ma la prestazione messa in campo come squadra per portare a casa l´intera posta in palio della nona giornata di campionato di Serie B, ed ancora una volta è stato necessario l´apporto di tutti per la vittoria, con un finale di partita dove i bianconeri trovano negli innesti giusti dalla panchina per dare la svolta.
La classifica attuale ci vede primi a quota 24 punti, con Campegine ad inseguire a quota 19 e con turno di riposo già effettuato; cade ancora Mantova che perde la terza posizione superata da Mirandola a quota 17.
Nuti schiera la formazione con la diagonale Lazzeroni-Hendricks, schiacciatori Lumini-Caramelli, al centro Ferretti-Rocchini e libero Lupetti.
San Martino risponde con Fabbiani-Nicolini, Reyes-Bonfiglioli, Caramaschi-Marcoionni e libero Fregni.
Il primo set ci vede subito a rincorrere gli avversari che partono bene, complici i molteplici errori e mancanza di lucidità dei bianconeri innervositi da una settimana di allenamenti difficile, complici diversi infortuni.
San Martino gestisce bene i suoi terminali di attacco con Reyes su tutti seguito da Caramaschi, i fucecchiesi non possono fare altro che lottare su tutti i palloni e cercare di rimanere attaccati al punteggio per attendere il momento propizio dove affondare il colpo.
È una lotta serrata su tutti i palloni, prima 16-15 per il Dream Volley e subito dopo 19-21 per gli avversari, ma infine ai vantaggi riusciamo a vincere il primo set 26-24.
Il secondo set almeno in avvio ci vede più compatti e sicuri del nostro gioco, con finalmente Hendricks che mette in mostra una serie di attacchi irresistibili seguito da Ferretti; 16-13 e 21-19 per i bianconeri, ma è ancora San Martino a riprovarci sul finale del set anche questo chiuso però 25-23.
Nella terza frazione di gioco viene a mancare la lucidità che fino ad allora aveva accompagnato il Dream Volley Fucecchio con un San Martino in continuo crescendo in difesa e battuta e Nuti è costretto a pescare dalla panchina con Fruet per Caramelli, ma non basta. È 21-25 per gli avversari.
Il quarto set vede ancora una volta gli avversari a mettere pressione ad un Fucecchio decisamente in serata "no" che non riesce a giocare la pallavolo fino ad ora mostrata, mentre gli emiliani sembrano sicuri. Ancora Fruet per Caramelli e a seguire Aliberti per Lumini si arriva fino al 14-16 avversario.
Ancora una volta la voglia di vincere torna a farsi sentire e complici due errori consecutivi in attacco di San Martino e una battuta sulla riga di fondo campo di Fruet riusciamo ad agganciare e addirittura superare gli emiliani fino al 21-19.
La partita si conclude con un fallo del muro avversario su un attacco di Hendicks che ci permette di conquistare l´intera posta in palio ed evitare il Tie Break andando ad esultare tutti uniti.
È chiaro che sarà necessario recuperare la concentrazione necessaria a chiudere l´annata con l´ultima partita del 2017 nel migliore dei modi, ed in settimana Nuti e Benvenuti saranno costretti a valutare la condizione fisica di alcuni atleti per favorirne il completo recupero fisico
Ultima settimana di campionato prima della sosta dovuta alle feste natalizie, ed i nostri ragazzi attendono tra le mura di "casa" la formazione della Audax Parma che attualmente risiede in nona posizione a quota 10 punti con 4 vittorie e 5 sconfitte, ma che proviene da una prestigiosa vittoria per 3-2 contro Anderlini.
Da sottolineare che la partita non sarà svolta come di consueto alla palestra delle scuole medie di Fucecchio in via Leonardo da Vinci, ma al centro sportivo del Dream Volley situato a Pisa, questo grazie alla collaborazione intercorsa quest´anno tra le due società.
Appuntamento quindi a Domenica 17 Dicembre alle ore 18,00.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Dream Volley Group Privacy
Le società del Dream Volley Group si obbligano a rispettare la riservatezza dei dati ricevuti , garantendo che nessun uso diretto o indiretto di questi dati verrà fatto, salvo processarli esclusivamente secondo le richieste dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (nel prosieguo, “GDPR”), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali. e fatto salvo l'utilizzo per l'invio di informative sulle attività svolte da Dream Volley Pisa Asd. Informiamo che il GDPR conferisce ai cittadini la possibilità di esercitare il diritto di accedere, rettificare, cancellare o opporsi al trattamento. In forza di tale disposizione l'utente può: richiedere la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali presso Dream Volley Group; richiedere di conoscere l'origine dei dati nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento; ottenere la cancellazione, l'aggiornamento o la rettifica dei dati; opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso.
Titolari del trattamento sono:
Dream Volley Pisa SSD a r.l., con sede in via Giuseppe Gioacchino Belli n.25, 56123 Pisa. PI 02100170501 - C.F.93079690504.
Dream Volley Sangiuliano A.S.D., con sede in via Giuseppe Gioacchino Belli n.25, 56123 Pisa. P.I. 02099750503 - C.F 93079900507


torna indietro leggi Dream Volley Group Privacy  obbligatorio